La foto del carabiniere

La storia di Salvo D’Acquisto e di mio padre

Per partecipare agli eventi è necessario essere in possesso di una tessera valida dell'Associazione Culturale Cometa Off

Diventa Socio    Biglietti

 

Lo spettacolo racconta questa vicenda attraverso i ricordi circostanziati di chi ne fu protagonista, il padre dell'autore e interprete: Tarquinio Boccaccini, che quella mattina del '43 era tra i ventidue uomini salvati dal sacrificio dell'eroico carabiniere.

Un racconto della memoria che parte dall'estate del 1960 - allorché l’allora bambino Claudio Boccaccini scopre che il papà Tarquinio conservava gelosamente, e ai suoi occhi misteriosamente, la foto di un giovane carabiniere dentro la propria patente di guida - per andare a ritroso fino ai tragici fatti del 1943.
"La foto del carabiniere", nel settantesimo anniversario del sacrificio di Salvo D’Acquisto, si propone come occasione - soprattutto per le giovani generazioni - di riflettere e confrontarsi, oltre che con il gesto di un grande uomo figlio del nostro paese, anche con i valori che dovrebbero essere fondanti per ogni comunità e ogni essere umano, quali l’altruismo e la solidarietà, la gratitudine e la conoscenza della propria storia e delle proprie radici.

Il ricavato dello spettacolo sarà devoluto alla associazione di promozione sociale IL FIORE NEL DESERTO, che ha dato vita e gestisce la casa famiglia CASETTA ROSSA, comunità psico-educativa per giovani con disagi sociali.

Crediti

Scritto, diretto e interpretato da Claudio Boccaccini
Musiche originali: Maurizio Coccarelli
Collaborazione artistica: Silvia Brogi, Massimo Cardinali
Aiuto regia: Marzia Verdecchi
Collaborazione tecnica: Maurizio Pepe
Fotografie: Matteo Montaperto


ATTENZIONE!
Se non hai sottoscritto la tessera online dovrai ritirarla sul posto almeno un giorno prima dell'evento.


TAGS:
[]

Diventa Socio    Biglietti